domenica 28 maggio 2017

#Blogtour: "Non tornare indietro" di Sophie Hannah - Chi è l'autrice?


Buongiorno bookspediani!
Pensavate che il blog fosse in ferie? Invece eccoci con una nuova tappa!




IL ROMANZO


Risultati immagini per non tornare indietro sophie hannah
Titolo: Non tornare indietro
Autore: Sophie Hannah
Editore: Garzanti
Genere: Narrativa
Data di uscita: 25 maggio 2017 


TRAMA;

A volte i segreti sono pericolosi
A volte è meglio non svelarli



A Spilling è una mattina come tutte le altre. Nicki sta portando i figli a scuola. Ma passando per Elmhirst Road si accorge che qualcosa non va. La polizia è è arrivata in forze davanti a una villetta che conosce bene. Per paura di essere vista, fa una brusca inversione a U e scappa. La notte prima, in quella villetta, si è consumato l’omicidio del famoso opinionista Damon Blundy. Ma non ci sono segni di effrazione e la moglie Hannah non ha visto né sentito niente. Sono stati rivenuti solo un coltello e una strana scritta sul muro dello studio: «Non è meno morto». Chi può essere stato? Le telecamere di sorveglianza non hanno registrato nulla di strano, a parte una fuga sospetta: una macchina è stata vista allontanarsi bruscamente proprio la mattina del ritrovamento del cadavere. Non ci sono dubbi, è la macchina di Nicki. E ora Nicki è nei guai.  Quando pochi giorni dopo viene convocata per un interrogatorio, non sa cosa rispondere alle domande insistenti del detective Simon Waterhouse. Non ha idea del perché il killer abbia usato il coltello proprio in quel modo, senza lasciare la minima traccia di sangue. Non ha idea del perché abbia scritto proprio quella frase, che le suona stranamente familiare. Non può mentire alla polizia, ma non può nemmeno spiegare perché quella mattina è scappata dal luogo del delitto. Altrimenti rischierebbe di rivelare un segreto in grado di rovinare la sua vita per sempre. Si sente incastrata in un gioco più grande di lei: il minimo cedimento e la verità verrebbe a galla, distruggendo anche la più piccola certezza rimasta. Perché spesso il confine tra realtà e menzogna è labile e può portare a conseguenze inaspettate.  









Risultati immagini per sophie hannahSophie Hannah nasce a Manchester il 28 giugni 1971 ed è una scrittrice inglese, famosa sia per i suoi thriller che per le sue poesie.
Figlia del professore dell'Università di Manchester Norman Geras e dalla scrittrice Adèle Geras, ha studiato prima a Disbury e poi nell'ateneo di Manchester. Ha pubblicato il suo primo libro di poesie, The Hero and the Girl Next Door, all'età di 24 anni. Il suo stile è spesso paragonato alla leggerezza di Wendy Cope e al surrealismo di Lewis Carroll, incentrando la maggior parte dei suoi componimenti sulla propria vita personale, con l'utilizzo di schemi metrici classici e un sobrio umorismo. Nel 2004 è stata inserita dalla Poetry Book Society nella lista dei Poeti della prossima generazione.




I LIBRI CHE TROVATE IN ITALIA
DELL'AUTRICE



Risultati immagini per sophie hannah Non è mia figlia
Alice Fancourt è stata lontana solo due ore, eppure non vede l'ora di riabbracciare la sua bambina, Florence, di due settimane. Ma qualcosa non va: la porta di casa è aperta, le stanze avvolte dal silenzio. Alice corre in camera della piccola e con orrore si rende conto che la bambina che dorme nella culla non è sua figlia. Ma dov'è Florence? E come è possibile che David, il marito di Alice, non si sia accorto di nulla? È l'inizio di un incubo. Perché nessuno le crede. Né David né la suocera Vivienne. E mentre David diventa sempre più aggressivo e minaccioso, ad Alice non resta altra scelta che rivolgersi alla polizia. A occuparsi del caso sono la sergente Charlie Zailer e il detective Simon Waterhouse, ma ogni minuto può essere fatale e il tempo scorre. Finché Alice e la neonata improvvisamente spariscono. Nel nulla... Un romanzo ipnotico e originale che incarna le nostre paure più inconfessabili e che esplora i segreti e le bugie che si nascondono dietro vite apparentemente perfette.



Risultati immagini per sophie hannah non ti credoNaomi Jenkins convive con i segreti. Ci ha fatto l'abitudine da quando, tre anni fa, le è accaduta una cosa terribile, così umiliante e spaventosa che ha giurato che non l'avrebbe mai rivelata a nessuno. Da allora non ha più paura di mentire. Adesso è Robert il suo segreto. Si vedono ogni venerdì, sempre alla stessa ora, nella stanza dello stesso hotel. Ma un giorno Robert, di solito così maniacale nella sua precisione, non si presenta. Sembra scomparso nel nulla. Naomi non ha scelta, deve fare quello che lui le ha sempre vietato: andare a casa sua, capire che cosa è successo veramente. Di Robert non c'è traccia. Naomi sta spiando alle finestre, quando sente una voce chiamarla per nome. È Juliet, la moglie di Robert. Le parla dolcemente, sorride e, anche se non si conoscono, pare sapere tutto di lei e le dice di 'averle fatto un favore'. Naomi, spaventata, scappa. È diretta alla polizia, è convinta che Juliet abbia perso la testa, e abbia fatto del male a Robert. A occuparsi del caso sono la sergente Charlie Zailer e il detective Simon Waterhouse. Eppure, dalle prime indagini, Robert non sembra svanito, o almeno questo è quello che dichiara sua moglie Juliet. Ma Naomi non le crede, sa che non è così. Per convincere la polizia a occuparsi seriamente del caso, non le resta che fare quello in cui lei è bravissima: mentire. Naomi accusa Robert di averla violentata. Per lei, che conosce le azioni di uno psicopatico, è facile essere credibile. Ma bisogna fare in fretta.


Risultati immagini per sophie hannah non è luiÈ sera. Sally Thorning ha appena messo a letto i bambini. Sta guardando la televisione con il marito quando all'improvviso riconosce un nome che non avrebbe più voluto sentire: Mark Bretherick. La notizia è dell'ultima ora. L'uomo ha appena perso la moglie e la figlia. Sono state trovate morte, si sospetta un omicidio-suicidio. Un brivido le percorre la schiena: Sally conosce Mark Bretherick. Quell'uomo è il suo unico segreto, l'unica macchia nella sua vita di moglie e madre perfetta. Con lui ha tradito, ma ha giurato a sé stessa di non farlo mai più. Sullo schermo scorrono le foto della donna e della bambina, la voce fuori campo racconta i dettagli della vita di Mark. Tutto corrisponde, tranne un particolare fondamentale: il suo aspetto. Sally è senza parole... Quell'uomo dal viso stravolto non è Bretherick. Ne è sicura, non è lui. Ma allora con chi è stata veramente Sally? Chi è il vero Mark Bretherick? E come è possibile che la moglie di Mark le somigli così tanto? A occuparsi del caso è il detective Simon Waterhouse, che, giorno dopo giorno, diventa sempre più scettico riguardo all'ipotesi del suicidio. E mentre le domande si rincorrono l'una dopo l'altra, Sally sente di essere in pericolo, ma ha paura a rivolgersi alla polizia: il suo tradimento verrebbe scoperto, la sua famiglia si sfascerebbe. Ma quando nel giardino dei Bretherick vengono trovati altri due corpi, Sally capisce di dover raccontare tutto. Anche se forse è davvero troppo tardi...



Risultati immagini per sophie hannah non è un gioco
Londra. Sembra solo un gioco tra innamorati: "Raccontami la cosa più brutta che hai fatto". Stesa sul letto accanto a Aidan, il suo nuovo fidanzato, Ruth esita. Sa cosa significa sbagliare ed essere puniti per questo. Il suo passato nasconde un errore inconfessabile, che l'ha quasi distrutta. Ma ora è pronta a ricominciare, è convinta che Aidan sia l'uomo della sua vita. Ma la confessione del ragazzo è come un fulmine a ciel sereno. Ha ucciso una donna, tanti anni prima. Si chiamava Mary Trelease. Ruth è senza parole. L'idea che Aidan abbia potuto uccidere qualcuno la terrorizza, certo. Eppure c'è qualcosa che la sconvolge ancora di più. Perché lei conosce benissimo Mary Trelease. E Mary Trelease è viva e vegeta. Aidan sta mentendo oppure la sua mente gli sta giocando un brutto scherzo? Solo la polizia può scoprirlo. A occuparsi del caso è Charlotte Zailer, detta Charlie, sergente della polizia locale. La donna non ha dubbi: la versione di Ruth è piena di incongruenze, come anche quella di Aidan. I due fidanzati nascondono segreti atroci e oscuri, segreti che forse dovrebbero rimanere sepolti. Ma adesso è troppo tardi. E quando la violenza erompe di nuovo, Charlie capisce che non c'è alternativa, bisogna partire dall'inizio, dalle origini di quel gioco troppo pericoloso che ha portato a un incubo peggiore della morte.



Risultati immagini per sophie hannah la culla buia
L'incubo inizia sempre nello stesso modo. E stata una lunga nottata, il pianto del neonato intermittente, la stanchezza che ti attanaglia gli occhi. Ma finalmente, alle prime luci dell'alba, il bambino si è addormentato. E tu sei crollata dalla stanchezza. Solo pochi minuti, appena riaperti gli occhi sei subito corsa verso la culla per vedere le sue manine paffute protendersi verso di te. Ma il piccolo è immobile. Lo tocchi, e non respira più... Per molte donne questo è solo un brutto sogno da cui risvegliarsi in un bagno di sudore. Ma per Helen Yardley, Ray Hines e Sarah Jaggard l'incubo è continuato anche una volta sveglie. Il loro bambino è morto, senza una ragione apparente. Tutte sono state accusate di infanticidio e ci sono voluti lunghi processi e molti anni di prigione, prima che fossero scagionate. "Morte in culla" è il verdetto finale. Fliss Benson è una giovane produttrice televisiva, a cui viene affidato l'incarico di girare un documentario sulla loro vicenda. Questo è l'ultimo progetto a cui vorrebbe lavorare, perché riapre in lei una ferita mai sanata che riguarda il suo passato. La mattina in cui sta per rinunciare all'incarico riceve un biglietto con sedici cifre. Un biglietto oscuro e ricattatorio. A indagare sulla minaccia è la poliziotta Charlie Zailer, la quale scopre che gli stessi numeri sono stati inviati anche alle tre donne accusate di infanticidio.



Risultati immagini per sophie hannah non è come pensiLo schermo del computer illumina di luce fioca la stanza buia. Connie Boskwell è di nuovo seduta alla scrivania. Sta controllando per l'ennesima volta la pagina web di un sito di annunci immobiliari. La casa al numero 11 di Bentley Crove è in vendita ed è tutto il giorno che Connie non fa altro che pensarci, è diventata la sua ossessione. Ha aspettato che fosse notte e che Kit, suo marito, dormisse per tornare a guardare l'appartamento che le piace così tanto. Ma quando clicca sul tour virtuale della casa le si apre davanti una scena da incubo. Nel salotto c'è una donna stesa a terra in un lago di sangue, morta. Connie è presa dal panico, corre a svegliare Kit. Ma quando anche lui arriva di fronte allo schermo, la donna non c'è più. Solo la moquette immacolata e le pareti appena imbiancate. Kit non crede a quello che Connie continua a ripetere, non c'è e non c'è mai stato nessun cadavere. Che sua moglie sia diventata pazza? Ma Connie non si lascia scoraggiare. Telefona a una sua vecchia conoscenza, l'ispettore Simon Waterhouse, appena tornato dal viaggio di nozze. Anche Simon ritiene che si tratti di una storia inverosimile e sospetta che Connie possa essere psicologicamente instabile. Ma quando un'altra donna si presenta in commissariato affermando di aver visto la stessa scena alla medesima ora, Simon decide di occuparsi del caso. Connie non ha nessuna prova, ma sa quello che ha visto e ha capito che in qualche angolo di quella stanza si nascondono indizi che le mostreranno tutta la verità.



Risultati immagini per sophie hannah non l'ho mai detto
Amber Hewerdine è una madre perfetta. Nessuno meglio di lei sa prendersi cura di Dinah e Nonie. Due bambine adorabili, anche loro perfette. Le figlie che ogni madre vorrebbe per sé. Ma non sono sue. Dinah e Nonie sono figlie di Sharon, la migliore amica di Amber, morta un anno prima nell'incendio doloso della sua casa. A lei Amber aveva fatto una promessa: prendersi cura di loro, amarle come una madre. Quando Amber decide di rivolgersi a una terapeuta per risolvere il problema d'insonnia che la tormenta da qualche mese, è sfiduciata e scettica. Non si aspetta nulla. Non si aspetta di sussurrare, durante l'ipnosi, una frase sconnessa e apparentemente insensata, che la collega alla morte di Sharon. Quelle poche, fatali parole non significano niente per lei, ma sconvolgono la sua esistenza. La costringono ad abbandonare una vita che non lascia mai spazio al dubbio e a chiedersi chi è veramente: una madre perfetta o un'assassina inconsapevole e spietata? La risposta è celata in un mondo fatto di ombre e silenzi, in cui la forza di un trauma antico torna a vivere nel presente. Un mondo che ben presto sfugge al controllo di Amber, sospesa tra conscio e inconscio, colpa e innocenza. Eppure la soluzione va trovata subito, perché, due ore dopo, la polizia ferma Amber sospettandola di omicidio. Ricercare la verità, per il detective Simon Waterhouse e sua moglie Charlie Zailer, è come calarsi in un pozzo scuro, dove si nascondono i segreti sepolti della famiglia di Amber. E la luce, in cima, è sempre più distante...



Risultati immagini per sophie hannah non fidartiLa voce all'altoparlante annuncia che il volo è cancellato, e Gaby sa che questo significa passare la notte in un hotel. Ma non sa che dovrà dividere la stanza con un'altra passeggera, Lauren. Una sconosciuta per lei. Una sconosciuta che la fissa con terrore. Agitata e impaurita, riesce a farfugliare solo poche parole. Parlano di un omicidio e di un uomo innocente. Gaby non ha idea del perché quella donna sembri così sconvolta dalla sua presenza. Decide allora di fare delle ricerche su Google e capisce che il loro incontro forse non è solo una coincidenza. Il nome di Lauren è legato a una tragica storia in cui è coinvolto l'unico uomo che Gaby abbia mai amato e che non vede da molti anni, Tim. Scopre che adesso è in prigione perché ha confessato di aver ucciso la moglie. Il mondo crolla addosso a Gaby, che sente riaffiorare il suo passato con cui non ha mai chiuso del tutto i conti. Deve saperne di più. Deve capire cosa volevano dirle gli occhi spaventati di Lauren. Di un'unica cosa è certa: Tim non può essere colpevole. Eppure tra le mani non ha nessun indizio per dimostrare la sua innocenza. La stessa polizia ha le mani legate. Simon Waterhouse e Charlie Zailer, i due detective che seguono le indagini, hanno davanti solo un muro di omertà. E quando un altro cadavere viene ritrovato, Gaby sente di essere finita in un gioco più grande di lei. Perché la realtà a volte riesce a superare anche il peggiore incubo.





Ne avete letto qualcuno?
Ma lo sapete che tre libri cercano casa? Che aspettate a partecipare!
Le regole da seguire sono queste:


Obbligatorie:
- Diventare lettori fissi dei blog partecipanti
-Seguire su instagram Carlo Salvato e La stamberga di Inchiostro
- Commentare tutte le tappe

- Mettere mi piace alla pagina Facebook di Garzanti

Facoltativa:
-Condividere le tappe e taggare tre amici

.




Anche per oggi è tutto lettori!
Qui trovate il calendario per seguire tutte le tappe:


In bocca al lupo!


Sara

sabato 27 maggio 2017

Recensione "La migliore amica" di Claire Douglas

Cari bookspediani oggi sotto i riflettori c'è il nuovo thriller di Claire Douglas!

La migliore amica di [Douglas, Claire] 

TitoloLa migliore amica
AutoreClaire Douglas
Editore: Nord
Genere: Thriller
Data di uscita: 18 Maggio 2017

IL MIO VOTO





Dopo la misteriosa scomparsa della sua migliore amica Sophie, Francesca aveva sentito il bisogno di lasciare Oldcliffe, la cittadina in cui era nata e cresciuta, e di scappare a Londra, dove si è costruita una nuova vita. Sono passati vent'anni da allora, eppure Francesca ha l'impressione di non essere mai riuscita a colmare il vuoto lasciato da Sophie. E ne ha la conferma non appena Daniel, il fratello di Sophie, la informa che sono stati rinvenuti dei resti umani vicino al vecchio molo, proprio nel luogo in cui la ragazza era stata vista per l'ultima volta. Francesca non ha dubbi: deve tornare a casa. Solo così potrà chiudere i conti col passato. Tuttavia, più tempo passa a Oldcliffe, più Francesca ha l'impressione di essere spiata. E il sospetto diventa certezza nel momento in cui inizia a ricevere messaggi minatori e telefonate anonime. Come se qualcuno stesse facendo di tutto per impedirle di scoprire cosa sia successo davvero quella terribile notte di vent'anni prima. E, ben presto, Francesca si renderà conto che la ricerca della verità potrebbe costarle molto caro. Perché potrebbe portare alla luce anche il segreto che lei e Sophie hanno giurato di proteggere a ogni costo…





Francesca Howe, detta Frankie, ha una vita felice da donna in carriera, presa com'è a gestire la catena di hotel del padre che attualmente è in ospedale a causa di un ictus. 
Oldcliffe ormai è un lontano ricordo e soprattutto quello che è successo in quella città. 
Eppure ancora vent'anni dopo Frankie ripensa ancora alla notte che è costata la vita alla sua migliore amica Sophie. 
Una morte che non ha mai potuto piangere perchè il corpo della ragazza, caduta nel Molo, non è mai stato ritrovato. 
Eppure dopo tanto tempo Frankie riceve la chiamata di Daniel, il fratello di Soph, il quale l'avverte che è stato ritrovato qualcosa della ragazza e la prega di tornare in città per poter finalmente scoprire cosa è successo, mettere la parola fine a questa storia e andare avanti con le loro vite una volta per tutte. 
Inizialmente Frankie è reticente, tornare in città significa scoperchiare certi segreti che devono restare nascosti. 
Ma questa è la sua occasione per avere finalmente delle risposte, non può lasciarsela sfuggire.

"La conferma che sei morta mi arriva in un pomeriggio come tanti, nel mio ufficio, subito dopo pranzo."

Insieme a Daniel, Frankie inizia ad indagare e approfondire cosa è davvero successo la fatidica notte che Sophie è scomparsa e successivamente dichiarata morta. 
Nessuno sembra sapere niente, oggi come vent'anni fa, e la ricerca della verità sembra essere sempre più lontana. 
Eppure Francesca non può arrendersi così, non può lasciare irrisolto il mistero avvolto attorno alla morte della sua migliore amica di sempre. 
L'amica che ha sempre saputo i suoi segreti, l'ha sempre sostenuta ed è stata testimone della sua vita. 
Indagare sembra impossibile. 
Arrendersi è impensabile. 
Ma come può la verità venire a galla se nessuno parla? 
Cosa è successo davvero quella notte maledetta?

"Io credo che qualcuno sappia cosa è successo a mia sorella"


This is what I envisioned the people who found Ophelia would have saw in Act 4 Scene 7 when she drowned herself. Her skin would have been so pale and light and she would be floating among branches and leaves.: Claire Douglas in questo thriller psicologico lascia la narrazione alle due protagoniste del romanzo: Francesca e Sophie, due ragazze completamente diverse che in qualche modo hanno un'amicizia importante che le lega.
Attraverso capitoli alternati Francesca ci racconta le vicende del presente: il suo ritorno nella città Natale e le sue ricerche con Daniel alla lenta scoperta della verità e si rivolge direttamente alla sua amica, per cui il lettore si ritrova a contatto diretto con lei e con i suoi pensieri.
Sophie invece racconta la sua storia al passato fino a tutti gli avvenimenti che hanno condotto la ragazza a quella fatidica notte nel Molo e alla sua tragica scomparsa.




"Il carattere definitivo della tua morte m'investe all'improvviso.
E' finita."

Sophie e Frankie sono due ragazze totalmente opposte che eppure si sono trovate. 
Francesca proviene da una famiglia facoltosa che grazie ai soldi e alle conoscenze può spalancarle qualsiasi porta nella vita. 
Il padre stravede per lei e farebbe qualsiasi cosa pur di renderla felice e questo compensa la mancanza di amore da parte della madre, che con Frankie è sempre fredda e scostante. 
La ragazza è sempre stata bellissima e piena di attenzioni, queste erano un toccasana per il suo ego perchè infondo si è sempre sentita poco amata e ricevere importanza è tutto ciò che vuole. 
Sophie invece ha una situazione familiare totalmente diversa: il padre infatti ha da sempre picchiato la madre e per questo lei, il fratello Daniel e la madre sono fuggiti per ricominciare una nuova vita. 
Soph non ha mai capito come è riuscita a farsi notare da Frankie, ma si sono trovate fin da subito e nonostante le loro differenze sono diventate migliori amiche.

"Butto giù due sorsi di vino, ma non aiuta, il cuore continua a martellare nel petto.
Perchè la verità verrà fuori Soph."


Caught upNon conoscevo Claire Douglas prima di questo libro e appena l'ho terminato la prima cosa a cui ho pensato è stata: devo leggere assolutamente qualcos'altro di suo!
E' un'autrice assolutamente geniale.
Lo stile è scorrevole, diretto e il continuo alternarsi dei capitoli tra passato e presente provoca curiosità nel lettore, invogliandolo a continuare la lettura per scoprire cosa è realmente successo a Sophie.
Attraverso una rete di indagini e segreti ha costruito una storia curata nei minimi dettagli con una conclusione a dir poco shoccante che fidatevi, non vedrete arrivare neanche da lontano.
Complimenti Claire, sei riuscita a creare un thriller sa entrare nella testa del lettore e lo lascia in balia degli eventi per prenderlo totalmente contropiede con un finale pazzesco.





che ne dite?

Sara

venerdì 26 maggio 2017

Recensione "Playlist - L'amore è imprevedibile" di Jen Klein

Buona sera bookspediani!
Oggi vi parlo di un altro meraviglioso Young Adult 


TitoloPlaylist - L'amore è imprevedibile
Autore: Jen Klein
Editore: De Agostini
Genere: New Adult
Data di uscita: 23 maggio 2017


 IL MIO VOTO




Per June quello che conta è finire il liceo alla svelta e con ottimi voti. Massima concentrazione, zero distrazioni. E i ragazzi come Oliver Flagg sono decisamente una distrazione. Super popolari, super atletici, esibizionisti ignoranti che ascoltano pessima musica. Peccato che Oliver Flagg sia il suo nuovo vicino di casa. E che June debba vederlo ogni giorno e andarci a scuola insieme. Non hanno niente di cui parlare, niente da spartire, e allora mettono la musica. Ma che cosa succede quando un'anima rock come quella di June ne incontra una pop come quella di Oliver? È guerra. Una sfida per il controllo della playlist, finché non scatta l'amore...




June Rafferty è una ragazza di diciassette anni all'ultimo anno di liceo che vive con la madre in una piccola casetta in costante ristrutturazione, essendosi trasferite da poco in essa.
June non ama essere popolare, è convinta che il liceo sia solo una fase da superare e lei non vede l'ora di passarlo per scoprire cosa ha di meglio da offrire il college.
Per questo non partecipa alla vita sociale della scuola come le partite di football o il ballo e anche i suoi amici e il suo ragazzo Adam condividono questa sua linea di pensiero.
June vive solo con la madre, suo padre ora è a New York ed è occupato a sfondare come attore ma tuttavia cerca di essere presente per la figlia.
Il trasferimento nella nuova abitazione ha causato non poco scompiglio perchè ora la ragazza è più distante dalla scuola, non ha mezzi che le permettano di arrivarci e lei non ha patente.
La sua unica soluzione? Oliver Flagg.

"Anche se tecnicamente conosco Oliver da quando siamo nati, non è che lo conosca davvero"

Oliver Flagg è un giocatore di football bello e famoso, una la classica ragazza cheerleader accanto.
White Chocolate Game Day Popcorn and DIY Football Snack CupsMa il ragazzo non è classico bello tutto muscoli e niente cervello, è acculturato e usa un lessico forbito.
Per lui il liceo è l'apice del divertimento e si gode ogni momento del suo status da vip nella scuola perchè sa che momenti come questi non torneranno mai più.
Oliver vive con i genitori perfetti e ancora innamorati e sdolcinati dopo anni di matrimonio, in una bellissima casa poco distante da June. 
I due si conoscono da quando erano piccoli perchè le loro mamme sono tutt'ora migliori amiche e i ragazzi hanno trascorso moltissimo tempo insieme ma al liceo per un motivo o per un altro si sono allontanati.
Ora che June vive nei paraggi di Oliver e non ha un passaggio per arrivare a scuola, è naturale che sia il ragazzo stesso a passarla a prendere tutti i giorni e darle un passaggio a scuola.

"Lui è Oliver Flagg.
Lui ci sguazza nell'esibizionismo."



17 ideias de fotos criativas e fofas para tirar com o namorado:
Per June ogni mattina è imbarazzante, lei e Oliver sono due persone dal carattere completamente diverso e parlare durante il tragitto è fuori questione.
Ma anche restare in silenzio è assurdo, ci vuole qualcosa che spezzi la tensione: la musica. 
Ma ovviamente anche in questo ambito hanno gusti musicali totalmente diversi e nasce una battaglia a colpi di canzoni! 
Chi può avere il controllo? Il rock della tranquilla June o le canzoni pop che ascolta Oliver?
I due ragazzi decidono allora di lanciarsi una sfida per avere carta bianca sulle canzoni da ascoltare ogni mattina e chi batterà l'altro potrà far sentire la sua canzone.
E tra una canzone e l'altra, chissà che non nasca qualcosa di più tra i due...

"Io non voglio sistemarmi.
Non voglio che una ragazza debbe sentire che mi sono sistemato con lei"

Music You Should Be Listening ToNon vedevo l'ora di leggere questo romanzo da febbraio, da quando in ufficio stampa ci hanno detto che Playlist sarebbe arrivato in Italia e le mie aspettative erano davvero altissime.
Ancora una volta devo fare i complimenti a DeAgostini per far conoscere ai lettori dei bellissimi libri young adult che ogni volta sanno come emozionare e come restare nel cuore. 
Playlist è un romanzo che ha come protagonisti June e Oliver, due ragazzi opposti in tutto.
Hanno un carattere diverso, una situazione familiare diversa e soprattutto gusti musicali diversi.
Si perchè in questo libro la musica è una vera protagonista e preparate carta e penna per prendere appunti, alcune canzoni sono veramente bellissime.

Forse dopotutto è meglio se non sentiamo musica"
"Benissimo, soffriremo in silenzio"

Faaavveeeesss: Jen Klein con il suo stile fresco e scorrevole arriva dritto al  cuore del lettore raccontando una storia d'amore che nasce piano, quasi in punta di piedi.
Un amore che nasce sottovoce, tra piccoli sguardi e piccole litigate scherzose.
Un sentimento che si sviluppa con i suoi tempi, senza nessun insta love.
Prima Oliver e June decidono di essere amici visto che dovranno passare del tempo insieme tutte le mattine per almeno un anno.
Poi l'amicizia prende il suo corso e ci regala qualcosa di magico che strega il lettore e lo fa restare incollato alle pagine fino alla fine.
L'autrice da inoltre grande spazio ai personaggi secondari, che sono presenti nella vita quotidiana dei protagonisti e le loro storie si intrecciano nelle loro vicende dando il giusto spazio a tutti.
E' la voce narrante di June che ci trasporta in questo libro tutto da leggere e ascoltare.

"Ho un grandioso gesto romantico da compiere e un discorso epico da pronunciare"

Playlist è il romanzo perfetto da leggere sotto l'ombrellone e divorare in poche ore, ovviamente con l'apposita colonna sonora che trovate in fondo al libro!




Sara


Anteprima "Prima di Domani" di Lauren Oliver

Bookspediani non potete capire la mia gioia nell'avere la ristampa con la copertina del film di E finalmente ti dirò addio!

51itvdAcxlL._SX328_BO1,204,203,200_

Titolo: Prima di Domani
Autore: Lauren Oliver
Editore: Piemme
Genere: Young Adult
Data di uscita: 27 giugno 2017






Samantha Kingston ha tutto quello che un'adolescente potrebbe desiderare: il ragazzo più bello della scuola, tre amiche fantastiche, un'incredibile popolarità. Quel venerdì 12 febbraio si preannuncia come un altro giorno perfetto nella sua meravigliosa vita. Invece non andrà così, perché quella sera Sam morirà. Tornando con le sue amiche in macchina da una festa avrà un incidente. La mattina seguente, però, la ragazza si risveglia misteriosamente nel suo letto ed è ancora il 12 febbraio. Sospesa fra la vita e la morte, Sam continua a rivivere quella sua ultima giornata. Ogni volta si comporterà in modo diverso, cercando disperatamente di evitare l'incidente che la farà morire. Ma riuscirà a uscire da quell'incubo solo quando capirà che non è per salvare se stessa che continua a tornare...





mcgb3k Risultati immagini per before i fall




Sara

Anteprima "Lisbeth e il giardino dei fiori incantati" di Mavis Miller

La seconda avventura di Lisbeth vi aspetta il 30 maggio!



Titolo: Lisbeth e il giardino dei fiori incantati
Autore: Mavis Miller
Editore: De Agostini
Genere: Fantasy
Data di uscita: 30 maggio 2017





In una luminosa mattina di fine estate, una carovana di carrozze lascia la Città d’Oro per imboccare le stradine sterrate delle Terre Selvagge. Per la prima volta dopo tanti anni, Lucenti e Non-Lucenti convivono serenamente, e nel villaggio di Birkesnow li attende una grande festa in onore della nuova regina e della pace ritrovata. Ma non è tutto oro ciò che luccica. E Lisbeth lo sa bene. Il secondo anno alla scuola Wheldrake si preannuncia complicato, con una nuova terribile professoressa di ginnastica e una nuova compagna di stanza ancora più… terribile. Poi c’è André, il suo migliore amico, che da quando è diventato principe sembra non avere più tempo per lei. E come se non bastasse, Shila Connemara, la sua insegnante preferita, è partita senza salutare nessuno e ora sembra sparita nel nulla. Cosa può esserle successo? Lisbeth è pronta a tutto pur di scoprirlo. Inizia così a indagare, e la sua indagine la porterà dai corridoi polverosi della scuola fino al luogo più incantato di tutti: un misterioso giardino pieno di fiori dai poteri straordinari… E sarà proprio qui che Lisbeth scoprirà una verità sorprendente e capirà che la storia della Città d’Oro e quella delle Terre Selvagge sono più intrecciate di quanto sembri. Proprio come la sua vita e quella di André.




 

guardate che meraviglie *-*



Sara

Segnalazione "Lisbeth e il segreto della città d'oro" di Mavis Miller

Bookspediani oggi vi segnalo un romanzo bellissimo che è passato inosservato ma che merita di avere un post!



Titolo: Lisbeth e il segreto della città d'oro
Autore: Mavis Miller
Editore: De Agostini
Genere: Fantasy
Data di uscita: 10 maggio 2017





E se non ci fosse nulla di più speciale che essere assolutamente normali?
Un incantevole viaggio nel fantastico da leggere tutto d’un fiato.

Al di là di tutti i confini, al di là dei mari, dei fiumi, delle montagne e delle sconfinate Terre Selvagge, esiste una città magnifica. Le sue strade sono lastricate di gemme preziose, i suoi palazzi sono splendenti e le sue torri si specchiano nelle acque cristalline del Lago Smisurato. Non c’è al mondo luogo più felice della Città d’Oro, e non ci sono al mondo persone più felici dei suoi abitanti. Sì, perché i Lucenti sono dotati di poteri straordinari. All’età di tredici anni, vedono i capelli diventare d’oro e i piedi staccarsi dal suolo in un volo gentile. Ed è per questo che tutti i ragazzini della Città d’Oro attendono con ansia il fatidico compleanno. Tutti, compresa Lisbeth. Lisbeth che sogna di diventare grande in fretta e di frequentare il Collegio Lucente per ritrovare così André, il suo amico del cuore. Qualcosa però va storto: la mattina del suo tredicesimo compleanno, Lisbeth si sveglia con i soliti capelli marroni e le solite caviglie rotonde che non si sollevano dal suolo nemmeno di un millimetro. Ma come è possibile? Forse lei non è Lucente come tutti gli abitanti della Città d’Oro? E se è davvero così, quale sarà il suo destino? Per scoprirlo la ragazzina dovrà affrontare una lunga ed emozionante avventura, al di là delle rassicuranti mura della sua città. Per conoscere il mondo e anche un po’ se stessa.



cosa ne pensate?



Sara